05 Area PRODUZIONE

Pianificare e controllare la produzione con un ERP evoluto, gestendo in modo automatico tutte le fasi dei processi produttivi sia interni che esterni all’azienda, rappresenta oggi un elemento fondamentale per poter diminuire i tempi di risposta globali ai clienti e ridurre i costi finanziari e logistici.

Anche l’ottimizzazione e la riduzione delle scorte dipendono sempre più dalla cura con cui si affronta l’organizzazione dei processi produttivi fin dalle fasi progettuali.

05 Area PRODUZIONE

PROGETTAZIONE e PLM (Product Lifecycle Management)

Consente la definizione di lavorazioni, cicli di lavoro e distinte basi (con disegni tecnici, immagini, documenti, edizioni per data, etc.); le distinte possono essere generate da CAD e possono contenere varianti per produrre con metodi diversi o per ottimizzare la produzione di articoli “similari”; permette il calcolo di preventivi industriali e di costo per ogni prodotto o semilavorato, e l’indicazione degli articoli soggetti ad usura per generare i listini ricambi, nonché di gestire le edizioni delle distinte basi e le relative date di inizio e fine validità in modo integrato rispetto alle disponibilità e alle scorte di magazzino. La possibilità di acquisire automaticamente i cataloghi tecnico commerciali dai fornitori di componentistica (es. formato Metel) aumenta la velocità e l’accuratezza della fase di progettazione.

PIANIFICAZIONE MRP I

Ottimizzazione delle scorte e riduzione dei costi di stoccaggio mediante calcolo delle merci da acquistare o da produrre, e per quali scadenze, tenendo conto delle giacenze di magazzino e della “disponibilità dinamica” (quantità già impegnata o mancante e fabbisogni relativi a ordini di vendita e produzione già confermati, ordini di acquisto e produzione già emessi, ed eventuali previsioni di vendita (MPS)), con gestione integrata di programmi di consegna, ordini aperti clienti, ordini quadro e ordini a chiamata fornitori; il sistema propone automaticamente gli ordini (di acquisto, produzione o c/lavoro) in base ai tempi di consegna richiesti, ai fornitori più idonei, e ne evidenzia le eventuali criticità (tempi insufficienti, necessità di anticipare ordini già emessi, ecc.).

SCHEDULAZIONE MRP II a capacità INFINITA (CRP)

Assegnazione dei lavori alle risorse e agli impianti aziendali (centri di lavoro) in base alla pianificazione degli ordini e alle relazioni che esistono tra fasi di lavorazione e celle di produzione, e individuazione, attraverso l’analisi dei carichi, delle eventuali situazioni critiche o delle risorse necessarie a soddisfare le richieste del mercato. Si può visualizzare per ogni reparto il carico giornaliero (evidenziando commesse e clienti) e per ogni O.P. il relativo diagramma di Gantt.

SCHEDULAZIONE MRP II a capacità FINITA (FCS)

Assegnazione dei lavori alle risorse aziendali, con previsione delle date di consegna e della disponibilità dei prodotti non solo in base alla pianificazione degli ordini (MRP-I), ma anche delle reali capacità produttive dell’azienda, tenendo quindi conto di macchine, impianti, calendari, priorità e delle relazioni che esistono tra fasi di lavorazione, celle di produzione e reparti o centri di costo; per un controllo immediato e un intervento completo sono disponibili le “liste di dispacciamento” (sequenze di lavoro su ogni risorsa produttiva), l’analisi delle “code” e i diagrammi di Gantt per ogni O.P., sui quali è possibile intervenire graficamente per modificare la schedulazione, con possibilità di elaborare e memorizzare diversi piani di schedulazione.

PRODUZIONE OPERATIVA

Gestione completa di tutte le fasi della produzione operativa, sia in azienda, sia presso fornitori esterni: ordini di produzione, distinte di prelievo e schede di lavorazione, verifica preventiva di “prelevabilità” (per lotti di O.P. o commesse), avanzamento fasi di lavoro, rilevamento tempi, gestione c/lavoro e lavorazioni esterne, immediato controllo e valorizzazione del lavoro effettuato, delle lavorazioni in corso (Work In Progress), degli impegni e della disponibilità materiali.

Controllo AVANZAMENTO di Produzione (MES)

Controllo in tempo reale dello stato e dell’utilizzo delle risorse (macchine, impianti, personale) mediante pannello sinottico; consente il rilevamento dei tempi di produzione tramite bar-codes, l’autoapprendimento dei cicli di lavoro, il rilevamento presenze del personale per la quadratura ore, grafici per il controllo immediato del rendimento di ogni risorsa, la manutenzione di macchine e impianti.

CANTIERI di produzione

Gestione cantieri civili e industriali: preventivi e prezzi per opere e lavori da eseguire, gestione e ubicazione mezzi, movimentazione materiali, rapportini giornalieri, controllo dei costi (manodopera, materiali, mezzi, spese generali, ammortamenti), misure delle opere eseguite (ricavi), S.A.L. (stati avanzamento lavori), consuntivi cantiere (bilancio costiricavi), e statistiche.

Prodotti